Non sai se il noleggio ti conviene? Fatti le domande giuste!

27 Novembre 2018
Postato da: Dott. Ventura L.

Per poterci porre le domande giuste, guardiamo prima i numeri del noleggio a lungo termine per carpirne i segreti del suo successo. Il noleggio a lungo termine è cresciuto nel 2017 del 20% rispetto all’anno precedente, cosa succederà quest’anno? Secondo gli analisti di Dataforce, il forecast per il nuovo anno prevede un mercato del noleggio in ulteriore crescita.

Addentrandoci ancora di più nell’analisi dei dati disponibili, si nota che, suddividendo il mercato del NLT nei quattro canali di vendita (“Corporate”, cioè le grandi aziende, “SME”, ossia Small-Medium Enterprises, “Private” e “Rent-to rent”, ovvero il rinoleggio che alcuni operatori del long rent concedono ai rent-a-car), il settore che crescerà più velocemente nel 2018 sarà proprio il canale dei privati toccando un +23% su base annua.

La previsione di Dataforce si spinge anche al triennio successivo: nel 2021 i privati che si accosteranno al lungo noleggio duplicheranno rispetto al 2017.

Di fronte ad un tale scenario e considerando che la proprietà, almeno in ambito automobilistico, sembra ormai essere un concetto sempre più obsoleto, è indispensabile capire se il noleggio possa essere la soluzione adeguata alle esigenze di mobilità di ognuno di noi.

Per far questo bisogna sapersi porre le giuste domande.

Iniziamo:

  1. Quanti chilometri faccio in auto mediamente in un anno ?

  2. Quanto si svaluta negli anni l’auto?

  3. Quanto costa mantenere un’auto?

  4. Qual è l’utilizzo prevalente dell’auto? Città, periferia o autostrada?

  5. Sai cosa sono i costi occulti dell’auto?

  1. QUANTI CHILOMETRI FACCIO IN AUTO MEDIAMENTE IN UN ANNO ?

E’ molto importante saper valutare con precisione quanti chilometri si percorrono in un anno, perché se ne vengono effettuati meno di 10 mila, la soluzione del noleggio a lungo termine può risultare non più conveniente, lo stesso dicasi per chilometraggio superiore ai 50 mila all’anno. Il motivo è strettamente legato alla risposta alla seconda domanda..

  1. QUANTO SI SVALUTA NEGLI ANNI L’AUTO?

Per saper rispondere a questa domanda bisogna conoscere gli elementi che incidono sul valore del bene auto . Ciò che incide maggiormente sono i chilometri percorsi ma non solo, dipende infatti anche da quanto recente è il modello di veicolo considerato, da quanto successo commerciale ha avuto, quando è previsto un restyling o l’uscita del nuovo modello e dalla marca del veicolo stesso.

Considerando tutti questi elementi e osservando le statistiche ad essi collegati, possiamo affermare che appena dopo 24 mesi un veicolo perde dal 40 al 50 % del suo valore iniziale, a 36 mesi circa il 45-55% e dopo 48 mesi il 55-65%.

Alla luce di quanto abbiamo fin qui detto, perchè conviene noleggiare un veicolo? Noleggiare a lungo termine un veicolo significa pagare per il solo valore della svalutazione dello stesso, evitando ingenti esborsi iniziali di capitale (anticipo, finanziamenti) e/o finali (maxi rata finale).

Con il noleggio si paga a tutti gli effetti ciò che si consuma.

  1. QUANTO COSTA MANTENERE UN’AUTO?

Perché è importante saper rispondere a questa domanda? Perché nel noleggio tutti i costi di mantenimento del veicolo sono compresi nel canone mensile mentre nelle altre forme di possesso del veicolo no (proprietà e leasing) quindi una corretta valutazione della convenienza di una soluzione rispetto ad un’altra non può prescindere dalla conoscenza della risposta a questa domanda.

Prova a dare un valore a questi servizi rispondendo a queste domande:
– Sai quanto può costare unassicurazione completa comprensiva di Rcauto, Furto e Incendio, Kasko integrale, infortunio conducente, assistenza legale, eventi atmosferici e socio politici, cristalli?
– Sai quanto possono costare le manutenzioni programmate del tuo veicolo?
– Sai quanto possono costare le manutenzioni straordinarie del tuo veicolo?
– Sai quanto costa la fornitura, sostituzione e stoccaggio degli pneumatici estivi/invernali?
– Sai quanto costa la Tassa di proprietà?
– Sai quanto costa un Veicolo Sostitutivo o l’assistenza stradale?
– Sai quanto ti costa il finanziamento per l’acquisto di un’auto nuova in proprietà?
– Sai quanto ti costa il peggioramento della classe di merito a seguito di un sinistro?
– Sai quanto ti costa il tempo perso in fila a pagare il bollo auto, a ricontrattare l’assicurazione o a fare il passaggio di proprietà dell’auto vecchia?

 

Se sai dare la corretta valutazione a questi costi hai la chiave per capire la convenienza del noleggio a lungo termine rispetto alla proprietà o leasing del veicolo.

  1. QUAL È L’UTILIZZO PREVALENTE DELL’AUTO? CITTÀ, PERIFERIA O AUTOSTRADA?

Potrà sembrare una domanda poco pertinente con l’argomento trattato ma in realtà percorrere più chilometri in città, periferia o autostrada può avere delle ripercussioni importanti. Statisticamente infatti chi utilizza il proprio veicolo prevalentemente in città sarà soggetto al rischio più elevato di essere coinvolto in sinistri, magari anche di poco conto ma che andranno comunque ad influire negativamente a livello assicurativo (peggioramento del bonus malus nell’attestato di rischio) o renderanno necessaria un’auto sostitutiva, carro attrezzi etc. cioè esporranno il proprietario del mezzo , nel migliore dei casi, ad una serie di spese impreviste .

Anche in questo caso il noleggio viene incontro all’automobilista limitando i danni ed i costi ad essi collegati. La kasko ricompresa nel canone mensile , limita l’esborso alla sola franchigia se esistente (normalmente 500 euro) rendendo inoltre disponibile il carro attrezzi in caso di guasto o sinistro e un veicolo sostitutivo quando previsto nel contratto.

Un buon consulente di noleggio a lungo termine può inoltre costruire in base alle esigenze di mobilità espresse dal cliente (città/periferia/autostrada) un contratto “cucito su misura” , intervenendo su alcune variabili come le franchigie assicurative, la presenza o meno di un’auto sostitutiva e carro attrezzi, per rendere più adeguato il canone all’effettivo utilizzo dell’auto .

  1. SAI COSA SONO I COSTI OCCULTI DELL’AUTO?

In verità il concetto stesso di costo occulto è soggettivo, infatti qualsiasi costo è occulto quando non si è consapevoli della sua stessa esistenza. Esistono però alcuni costi che sfuggono alla consapevolezza della maggior parte di noi, qui puoi approfondire l’argomento dei costi occulti dell’auto in proprietà che abbiamo già trattato in precedenza.